Iscriviti per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti tramite e-mail
LAVARUBRA - Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C. Espandi

LAVARUBRA - Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C.

di: Azienda Agricola Bosco De’ Medici Azienda Agricola Bosco De’ Medici

Nuovo

Il vino LAVARUBRA prodotto da Bosco De' Medici è un Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C. di colore Rosso rubino brillante. 

Olfatto che offre sentori di piccoli frutti rossi e di fiori come l’Iris. Piacevoli note minerali completano lo spettro olfattivo. Al palato si presenta agile con una discreta carica alcolica e un tannino lieve.

Maggiori dettagli

10,90 €

tasse incl.

Il vino LAVARUBRA prodotto da Bosco De' Medici è un Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C. di colore Rosso rubino brillante. 

Olfatto che offre sentori di piccoli frutti rossi e di fiori come l’Iris. Piacevoli note minerali completano lo spettro olfattivo. Al palato si presenta agile con una discreta carica alcolica e un tannino lieve.

Ottimo con pecorini di media stagionatura o con una salsiccia del Vallo di Diano. Azzardiamo anche un abbinamento con pesci, crostacei e calamari cotti alla brace.

Per il vino LAVARUBRA viene usata uva Piedirosso e Aglianico coltivata nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio

Peso 0.75 cl
Anno 2015
Gradazione Alcolica 13%
Temperatura e servizio 14 - 16 °C
Colore Rosso rubino brillante
Marca Bosco De' Medici
Regione di Produzione Campania
Classificazione D.O.C. Vesuvio, Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO
Zona di Produzione Parco Nazionale del Vesuvio | Boscoreale - Terzigno - Pompei
Tipologia del terreno Vulcanico - Sabbioso
Esposizione Sud - Sud/Est | 230 - 250 m s.l.m.
Uve Piedirosso, Aglianico
Epoca vendemmiale Prima decade di Ottobre, raccolta manuale con accurata selezione delle uve
Tecnica di vinificazione Fermentazione a temperatura controllata, macerazione pellicolare di 15 giorni, fermentazione malolatica in inox
Affinamento Inox per 6 mesi, Tonneaux 3 mesi
Profumi Olfatto che offre sentori di piccoli frutti rossi e di fiori come l’Iris. Piacevoli note minerali completano lo spettro olfattivo.
Gusto Al palato si presenta agile con una discreta carica alcolica e un tannino lieve.

Le passioni dell’uomo han radici nel fuoco.


Esposte verso sud, in quello scorcio di panorama unico al mondo che è il golfo di Napoli, le nostre viti risalgono le pendici del Vesuvio, come a rinnovare la sfida tra l’uomo ed il vulcano che ha avuto inizio più di duemila anni fa, quando i Greci importarono per primi la vite ed il culto del vino. Ed è proprio nel cuore infuocato e spesso ostile della montagna che è nascosto il segreto della vita di queste terre e dei nostri vini. I terreni vulcanici, infatti, sono tra i migliori per la coltivazione della vite e le produzioni enologiche di alta qualità.


Le nostre uve hanno un elevato grado zuccherino e i vini esprimono una complessità ed una sapidità unica, grazie alla presenza nel suolo di minerali come fosforo, magnesio e potassio. Il risultato è un prodotto fine, dai profumi intensi e buon grado alcolico. Inoltre, le caratteristiche sabbiose del suolo, dovute al deposito di cenere e lapilli, determinano una grande permeabilità e quindi favoriscono la penetrazione delle radici delle piante e allo stesso tempo rendono impossibile la sopravvivenza di parassiti dannosi come la fillossera. Così le viti crescono a “piede franco”, senza quindi il bisogno di essere innestate e piante non innestate rappresentano un valore aggiunto per i vini, che risultano migliori, perché la vite è più longeva e robusta.


Solo da grandi uve nascono grandi vini.


È questa la regola di partenza a cui ogni buon produttore sa di non poter sfuggire ed è la direttiva che da sempre guida il lavoro in vigna della nostra Azienda. Decenni di cure ed impegno nei nostri terreni hanno prodotto uve di qualità superiore, richieste ed utilizzate per anni dalle migliori cantine del territorio vesuviano ed ora materia prima per i nostri vini.


I vigneti, suddivisi in vari appezzamenti, si trovano nei comuni di Terzigno, Boscoreale e Pompei e sono tutti coltivati con vitigni autoctoni allevati con tecnica a spalliera e a tendone. Piedirosso, Aglianico, Falanghina e Caprettone sono le varietà che produciamo e che meglio rappresentano l’essenza del nostro territorio. Data l’unicità dei terreni, di origine vulcanica e quindi particolarmente sabbiosi e ricchi di minerali, la gran parte delle viti è a “piede franco”, perchè immune al parassita della fillossera, e in molti casi ha un’età che supera il secolo di vita.

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

LAVARUBRA - Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C.

LAVARUBRA - Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C.

Il vino LAVARUBRA prodotto da Bosco De' Medici è un Lacryma Christi del Vesuvio ROSSO D.O.C. di colore Rosso rubino brillante. 

Olfatto che offre sentori di piccoli frutti rossi e di fiori come l’Iris. Piacevoli note minerali completano lo spettro olfattivo. Al palato si presenta agile con una discreta carica alcolica e un tannino lieve.

Accept

StoreItaly.org utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti la migliore esperienza possibile su questo sito.
Chiudendo questo banner o procedendo con la navigazione sul sito, ci autorizzi a memorizzare e ad accedere ai cookies sul tuo dispositivo di navigazione.
Per avere maggiori informazioni sui cookies, sulle nostre politiche di utilizzo e per poter modificare la configurazione sul tuo dispositivo 
clicca qui.