Caffè Lazzarelle macinato Miscela Classica - Cooperativa Lazzarelle - Caffè in grani, macinato ed in cialde

Caffè Lazzarelle macinato Miscela Classica

Caffè Lazzarelle macinato "Miscela Classica" con il 50% robusta e 50% arabica in pacchetti da 250gr. Prodotto nel carcere femminile di Pozzuoli.

Il prodotto rappresenta un'eccellenza del territorio certificata 100% Made in Italy.

Disponibile
4,44 €
Tasse incluse

Pagamenti sicuri al 100%
 

Caffè Lazzarelle macinato "Miscela Classica" con il 50% robusta e 50% arabica in pacchetti da 250gr viene prodotto nel carcere femminile di Pozzuoli.

Miscela Classica 50% arabica e 50% robusta composta da 5 differenti tipi di caffè:

Santos il più classico dei caffè brasiliani: ha un aroma morbido e pieno, che lascia un retrogusto al cioccolato.

India Plantation: la sua densità e la sua cremosità sono date proprio dalla natura del suolo della piantagione da cui proviene. Ha un aroma fruttato con sentori di mandorla e bassa acidità.

Uganda robusta screen 18 naturale: si distingue per le sue note erbacee, il suo gusto speziato e l’aroma pieno e corposo.

Arabica Nicaragua shca: caffè profumato, corposo con un’acidità media, aromatico e molto dolce.

Colombia Supremo: equilibrato e morbido con note di frutta, cioccolato e caramello, un'acidità brillante e un retrogusto piacevole e pulito.

Modo d'uso: Macinato per moka.

Il processo di torrefazione

Il processo di torrefazione costituisce una delle fasi fondamentali nella lavorazione dei chicchi. Oltre a rendere commestibile il caffè verde, conferisce il profilo aromatico e organolettico caratteristico d'ogni miscela di caffè. La tostatura dei chicchi, insieme alla miscelazione di 5 diverse varietà e tipologie, più che un'abilità tecnica, è una vera arte nella quale la Cooperativa, con l’aiuto e l’insegnamento di un vecchio Mastro Torrefattore, si è cimentata nel periodo di sperimentazione riuscendo a sviluppare una buona capacità nel creare miscele di qualità e nel saper oculatamente gestire la fase di tostatura, a cui ogni tipologia di caffè risponde in modo fisicamente e chimicamente differente.

Ogni pacchetto di caffè a suo modo diventa unico nel sapore.

Questa scelta ci ha premiato, nel senso che nel tempo siamo riuscite a crearci una nostra clientela fidata che condivide il senso del progetto e che compra regolarmente il nostro caffè, trovandolo eticamente sostenibile e soprattutto buono.

La lentezza del processo produttivo tradizionale (fino a 10 volte più lento rispetto a quello industriale) con il metodo della tostatura lenta e della gassificazione naturale è considerata l’unico mezzo per far affiorare la raffinatezza e la complessità aromatica dei caffè di elevata qualità. L'attesa, infatti, vale la pena. Il caffè ha un sapore denso e aromatico, si può gustare senza l'aggiunta di zuccheri o dolcificante.

Peso
250 g
Regione
Campania
Progetto Sostenuto
Imprenditoria Femminile
20 Articoli
Cooperativa Lazzarelle - caffè

Cooperativa Lazzarelle

Una produzione tutta al femminile
Le migliori miscele di tè, infusi e caffè Napoletano a casa tua

Dal carcere femminile di Pozzuoli
la produzione del caffè e degli infusi napoletani

Caffè Napoletano Lazzarelle

Come Nasce

Nel 2010 nasce a Napoli, Lazzarelle  un’impresa sociale che produce caffè, tè e infusi secondo l'antica tradizione napoletana, all'interno del più grande carcere femminile di Pozzuoli. Una sfida tutta al femminile che valorizza i saperi artigianali e crea inclusione sociale.

Molte delle donne impegnate nella torrefazione sono a bassa pericolosità sociale.  Sono proprio loro le Lazzarelle, le bambine che hanno fatto qualche marachella e che ora stanno provando a rimediare perché solo il lavoro offre dignità e possibilità di riscatto reale. Oggi, grazie all'impiego nella cooperativa, oltre ad imparare un mestiere, acquisiscono coscienza dei loro diritti e delle loro potenzialità. 

Economia Carceraria - L'importanza dei Diritti

L’attività lavorativa svolta in carcere, serve a prevenire l’esasperazione di equilibri mentali e relazionali e contrasta la restrizione delle capacità fisiche, inoltre la scansione tra momenti di lavoro e di riposo, avvicinano il mondo dei liberi a quello dei reclusi donando un senso di normalità quotidiana.

Per favorire l'inclusione sociale delle detenute del carcere di Pozzuoli, il progetto sociale di Lazzarelle ha fatto sì che attraverso la lavorazione e la torrefazione del caffè molte delle donne che non avevano mai avuto un regolare contratto di lavoro si sentano oggi  parte integrante di una società che le include riconoscendone pari diritti.

Il caffè delle Lazzarelle è realizzato mettendo insieme due soggetti deboli: le donne detenute e i piccoli produttori di caffè del sud del mondo, infatti, i loro chicchi provengono dalla Cooperativa Shadhilly, che promuove progetti di cooperazione con i piccoli produttori. Negli anni, hanno deciso di aggiungere alla loro produzione artigianale anche quella di tè, infusi e tisane.

Sostenibilità e Packaging riciclabili

Il caffè Lazzarelle oltre ad essere buono rispetta anche l'ambiente! Infatti, la fase di produzione segue rigidi procedimenti di lavorazione, senza aggiunta di additivi, rispettando i tempi naturali di preparazione dell’antica scuola artigiana napoletana, mentre il packaging e il confezionamento è realizzato interamente da materiale plastico senza alluminio in modo da poter essere riciclato con la plastica nella raccolta differenziata.

Torrefazione Caffè Lazzarelle
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per confrontare.