Donna Carolina Coda di Volpe Pompeiano Wine - Tenuta Le Lune Del Vesuvio - White Wines

Donna Carolina Coda di Volpe Pompeiano Wine

Coda Di Volpe Pompeiano I.G.T./I.G.P. by Tenuta le Lune del Vesuvio is produced from grapes grown within the Vesuvius National Park.

The product represents an excellence of the territory certified 100% Made in Italy.

€16.50
Tax included

100% secure payments
 

Coda Di Volpe Pompeiano I.G.T./I.G.P. of Tenuta le Lune del Vesuvio is produced with grapes grown within the Vesuvius National Park.

Fragrance: Not particularly complex but clear and intense. It recalls scents of ripe yellow fruit (apricot, peach and papaya).

Taste: Excellent balance between softness and freshness with a strong mineral accent that increases vitality. It ends with notes of ripe fruit.

Pairings: Recommended with shellfish, grilled fish, new potatoes and artichokes.

Anno
2021
Color
Giallo paglierino
Region
Campania
Gusto
Not particularly complex but clear and intense. It recalls aromas of ripe yellow fruit (apricot, peach and papaya).
24 Items
Storeitaly eccellenze italiane

Wines Lune del Vesuvio

Wines of excellence Made in Italy
Campania winemakers with attention to sustainability

Wines Le Lune del Vesuvio
Excellence of the Campania region.

Cantina Vinicola Le Lune del Vesuvio

L'azienda agricola e di trasformazione Le Lune del Vesuvio, a conduzione familiare, è posta nell'area collinare del Parco Nazionale del Vesuvio e si trova ad un'altitudine di circa 400 metri.

A breve distanza dal centro urbano di Terzigno, si estende su una superficie di circa 1 ettaro nel bel mezzo del Parco Nazionale del Vesuvio, di fronte alle meraviglie degli scavi dell’antica Pompei, dell’isola di Capri e del Golfo di Napoli.

L'ordinamento produttivo, a indirizzo viti-vinicolo, frutticolo e orticolo (Pomodorino del Piennolo del Vesuvio e ortaggi di stagione), è praticato sui tipici terrazzamenti secondo le metodiche dell'agricoltura convenzionale. Nell'annessa cantina, le uve dei propri vigneti concorrono alla produzione del vino Lacryma Christi del Vesuvio.

Un derivato di passione e amore per la propria terra

In una cornice che coniuga attentamente l’ambiente di pura ed immacolata montagna, circondata dalle perle del mare dell’isola di Capri e delle costiere di Sorrento ed Amalfi, Andrea e Salvatore Forno conservano intatta la tradizione vitivinicola campana.

La storia del Vesuvio Lacryma Christi è un intreccio tra mito e realtà, leggenda e credenze popolari, contribuendo a creare un’aura di seducente mistero attorno a questo celebre vino. Una di queste leggende, vuole che Lucifero, cacciato dal Paradiso, ne strappò un pezzo per rubarlo e farne in terra il Golfo di Napoli. Dove egli sprofondò nacque poi il Vesuvio. Gesù Cristo, accortosi del furto, pianse a dirotto per il dispiacere e dalle sue lacrime cadute proprio sul Vesuvio nacque una pianta di vite e dall’acino di quell’uva nacque il vino più rinomato del Vesuvio: la Lacryma Christi.

I vini de Le Lune del Vesuvio trascorrono alcuni mesi in serbatoi di acciaio inox, ad eccezione di alcune selezioni per le quali è prevista una maturazione in botti, per lo più un mix di legno nuovo e usato, in primis il “Cratere Lacryma Christi”.

The Awards of the Le Lune del Vesuvio winery
Excellence of the Campania region

Le Lune del Vesuvio
Le Lune del Vesuvio
Le Lune del Vesuvio

Customers who bought this product also bought:

Customers who bought this product also bought:

Product added to wishlist
Product added to compare.